Caratteristiche dell'orgasmo maschile
24 Gennaio 2020

Per molti, l’orgasmo maschile sembra molto più semplice della femmina. Fisiologicamente, è associato ad un aumento del pene durante l’erezione e all’eiaculazione dello sperma. Gli uomini, di regola, raggiungono un picco di piacere durante il sesso più velocemente e più facilmente dei loro partner. Pertanto, è importante per un vero uomo non solo raggiungere l’orgasmo, ma anche farlo al momento giusto – per dare alla donna l’opportunità di provare lei stessa un forte piacere sessuale.

Tipos de orgasmos masculinos

El primer orgasmo El que está avergonzado
Orgasmo “cariño, estoy vacío” Un orgasmo que eclipsa a todos los anteriores.
Esperma misterioso Orgasmo perezoso
El orgasmo a través de los esfuerzos. Orgasmo “¡No puedo creerlo!”
Trastorno del orgasmo Orgasmo por el cual llegas tarde al trabajo

Orgasmo maschile

Molto di più è stato scritto e detto sull’orgasmo femminile. Allo stesso tempo, gli esperti sembrano perdere di vista il maschio, perché è più facile. Alcuni credono addirittura che le sensazioni sessuali del gentil sesso siano molto più profonde di quelle dei loro partner. D’altra parte, un orgasmo negli uomini non è meno prezioso di una femmina.
Studiando esclusivamente la parte maschile di questo fenomeno, si possono distinguere quattro fasi di reazioni sessuali durante il rapporto. La prima è la fase della lussuria e dell’eccitazione erotica a seguito di una reazione a stimoli visivi, tattili o gustativi. Al secondo posto c’è la fase dell’eccitazione sessuale, manifestata nell’erezione del pene e nell’elevazione testicolare.


L’orgasmo in un uomo è preceduto dalla cosiddetta ” fase di plateau ” – la terza fase della reazione sessuale fisiologica. Nella fase “plateau”, l’iperemia degli organi genitali aumenta e l’eccitazione viene mantenuta a un livello costante. L’ultima fase del rapporto sessuale è un orgasmo che termina con l’eiaculazione.Gel lubrificante a base d’acqua

Cosa prova un uomo durante un orgasmo?

Quando un uomo entra nella fase di “plateau”, sa già che i secondi sono separati dall’eiaculazione. “Plateau” – il divario è molto breve, durante il quale aumentano i testicoli maschili. A causa dell’aumento della pressione sanguigna, la respirazione e le palpitazioni diventano più frequenti. I muscoli di tutto il corpo sono tesi e le smorfie occasionali appaiono spesso sul viso a causa della forte eccitazione. Durante la fase di “plateau”, i muscoli dell’ano e dei glutei si contraggono fortemente.
Se un uomo sente di aver quasi raggiunto uno stato di completa felicità, di solito inizia a entrare in un partner più veloce e più forte. Al momento dell’orgasmo, il suo sperma inizia a entrare nel lume dell’uretra, il che aumenta solo il piacere provato.
Quindi iniziano gli spasmi dell’uretra e del pene e arrivano all’eiaculazione. Il secondo aspetto della sensazione di piacere negli uomini è legato alla quantità di sperma espulso: più è grande il piacere del sesso. Ecco perché un orgasmo durante il primo rapporto sessuale, di regola, è sentito molto più intensamente di quelli successivi.

Diminuzione dell’eccitazione maschile dopo l’orgasmo.

L’eccitazione sessuale in un uomo diminuisce drasticamente immediatamente dopo aver raggiunto il piacere. Il segno più evidente di una diminuzione dell’eccitazione in un uomo è l’intenso assottigliamento del pene. La frequenza respiratoria ritorna normale, la frequenza cardiaca si stabilizza e il mondo intorno a noi smette di “ruotare”.
Dopo un orgasmo, alcuni uomini hanno molto spesso la voglia di soffrire la fame, la sete o il bisogno di fumare. Altri, a loro volta, sono così stanchi dopo un intenso sesso che prendono una posa comoda e si addormentano. In questa fase, un fenomeno tipico per gli uomini può essere chiamato il “periodo di disobbedienza” – l’impossibilità di ripetere l’eccitazione sessuale per un certo tempo.
Un uomo semplicemente non è in grado, immediatamente dopo aver raggiunto il piacere, di continuare nuovamente le attività sessuali, e in tal caso, quindi con grande difficoltà. Ecco perché per un uomo esperto diventa importante durante l’intimità soddisfare un partner molto prima del raggiungimento del proprio orgasmo.

Quando vale la pena ripetere?

Se stiamo parlando del tempo che deve trascorrere dal momento del raggiungimento della piena soddisfazione, non ci sono determinati standard. La velocità dell’eccitabilità sessuale negli uomini dipende dal temperamento individuale, dall’umore e dal benessere in un giorno particolare. Inoltre, le caratteristiche individuali e il comportamento del partner possono essere un fattore importante. In alcune situazioni, gli uomini sono in grado di ri-rapporto dopo 10-15 minuti . Altri, a loro volta, provano sufficiente eccitazione dopo poche ore o addirittura giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

-->